SPORT E INTEGRAZIONE – SI VINCE SOLO INSIEME

Condividi

Progetto speciale CSAIn – CONI 2017

LINEE GUIDA DEL PROGETTO

“Sport e integrazione…si vince solo insieme” è un progetto CSAIn atto a promuovere l’integrazione, abbattendo attraverso lo sport tutte le barriere sociali, etniche e di appartenenza culturale; un progetto multidisciplinare che vuole contrastare tutte le forme di intolleranza e discriminazione, promuovendo la pratica sportiva di base a tutti i livelli, dando lo stimolo per una corretta integrazione e allontanando i giovani dall’uso di droghe e alcool.

Oltre alla pratica sportiva vera e propria, il progetto ha dato visibilità a diverse discipline sportive, promuovendo con particolare attenzione quelle che hanno una minore risonanza mediatica.

CSAIn con i suoi comitati territoriali e ASD E SSD affiliate, è impegnato da sempre a trasmettere ai ragazzi e alle loro famiglie, i valori e i principi di una cultura sportiva portatrice di rispetto per sé e per l’avversario, di lealtà, di senso dell’appartenenza e di controllo dell’aggressività, una dimensione di sport, che promuove il rispetto delle regole, la lotta al doping e i valori etici che sono alla base della convivenza civile.

PROGETTO CSAIn LAZIO E CAS

CSAIn Lazio in collaborazione con il CAS (Centro Accoglienza Straordinaria) di Roma Via Pietralata 190, Centro gestito dalla Croce Rossa Italiana, realizzato con lo scopo di sopperire alla mancanza di posti nelle strutture ordinarie di accoglienza dove la permanenza dovrebbe essere limitata al tempo strettamente necessario al trasferimento del richiedente nelle strutture seconda accoglienza, ma di fatto diventato un centro di accoglienza a tutti gli effetti con circa 150 ospiti in attesa di richiesta di Asilo, tutti di sesso maschile, di età compresa tra i 18 e i 35 anni provenienti principalmente da Paesi dell’Africa dell’ovest, ma anche Somalia, Eritrea, Bangladesh ecc.

Per 10 di questi ragazzi, lo CSAIn, nell’ambito del progetto di sport e integrazione sopra indicato, ha messo in atto le seguenti azioni:

  • fornitura completa di abbigliamento sportivo per praticare atletica leggera
  • tesseramento dei ragazzi presso una ASD affiliata con relativa copertura assicurativa
  • partecipazione alla corsa per beneficenza “Race for Children” del 14 maggio p.v.
  • allenamento programmato seguiti da tecnici del settore
  • partecipazione dei ragazzi a successivi eventi e manifestazioni sportive di atletica leggera secondo le loro attitudini e capacità

Il progetto è stato supportato da un’idonea azione di comunicazione presso media locali e nazionali oltre che presso i canali istituzionali di CSAIn e CONI (Siti web, pagine social e piattaforme web)

Gallery